Burg Hocheppan 2011

Castel d’Appiano

Castel d’Appiano venne costruito tra il 1125 ed il 1130 per volontà del conte Ulrico II ed è considerato uno degli edifici più maestosi di tutta la zona.

Sopra Missiano, su uno sperone di roccia, castel d’Appiano s’innalza con fierezza verso il cielo. Secondo testimonianze dell’epoca dei cavalieri, e secondo testimonianze scritte, questo castello fungeva da residenza fortificata del conte Ulrico II. Castel d’Appiano era senza dubbio tra i luoghi più sicuri nelle vicinanze d Appiano.

Castel d’Appiano è una delle tappe del tour sei tre castelli. Il castello fortificato porta i visitatori in un’atmosfera completamente medievale ed affascina non solo i bambini.

Elemento molto interessante di questo castello è il mastio a pianta pentagonale.
Nel 1158, in seguito ad un assedio il castello venne distrutto, ma in seguito venne ricostruito. Nel 1315 la strutture divenne di proprietà degli arciduca del Tirolo. Dal 1911 i proprietari del castello sono i conti von Ensenberg che hanno provveduto al consolidamento delle rovine nei punti più a rischio.

Degna di nota è sicuramente la cappella del castello. All’interno della cappella ci sono delle famose pitture murali e degli affreschi romanici con motivi tipici della tradizione di questa zona. Negli affreschi è raffigurata anche una signora che mangia dei canederli, motivo molto insolito e che per questo attira l’attenzione.

Ogni anno a luglio, per la festa della visitazione della Beata Vergine Maria, presso la cappella del castello c’è la giornata delle “porte aperte”. Durante questa giornata vengono offerte visite guidate gratuite.

I visitatori potranno certamente scoprire aspetti sconosciuti e molto interessanti del castello.

Ulteriori informazioni su: Castel d’Appiano

Logo eppan.travel
de |  it |  en