Lo stile architettonico dell’Oltradige

Lo stile architettonico dell’Oltradige, influenzato dallo stile rinascimentale, riporta aspetti dell’architettura dell’Italia centrale.

Nel XVII secolo, sotto l’influenza di Claudia de Medici, o anche dell’Arciduca Ferdinando Carlo e di altri signori del Tirolo, si sviluppò in Oltradige, anche per volere dei nobili che qui avevano la loro residenza, un particolare stile architettonico. Lo stile architettonico dell’Oltradige (Überetscher Baustil) fu influenzato da architetti veneziani e toscani che crearono elementi architettonici ispirandosi al Rinascimento, elementi che conferiscono ancora oggi un certo charme ed eleganza alle case.

Gli elementi architettonici più importanti erano la pietra arenaria, le finestre e le porte incorniciate, finestre a doppio arco, scale di pietra, Erker di ogni grandezza, cortili interni e Loggie. All’interno delle residenze e dei castelli si trova ancora oggi la “sala” da dove si accede alle varie camere e stanze. In questi edifici si respira tutto il fascino dell’Italia e della sua cultura artistica, il risultato è uno stile architettonico interessante ed affascinante. Anche i dintorni sono stati influenzati da questo stile architettonico!

Suggerimenti ed ulteriori informazioni